Il Programma prevede, con diverse garanzie e prestazioni, la possibilità, per le Aziende che ne faranno esplicita richiesta, di disporre di copertura completa, rimborso delle spese mediche, comprese le spese mediche conseguenti al COVID-19, infortuni ed assistenza per il proprio personale dipendente in trasferta all’estero e/o in missione in Italia.

Le spese conseguenti al COVID-19, in particolare, comprendono:

  • Rientro alla residenza
  • Anticipo spese di prima necessità
  • Spese mediche, farmaceutiche e ospedaliere sostenute durante il periodo di prolungamento del viaggio a causa dell’epidemia
  • Spese per il prolungamento del soggiorno a causa dell’epidemia
  • Destinatari

Le coperture sono operanti per le seguenti categorie di lavoratori che effettuano viaggi di lavoro, anche all’estero, per conto dell’Azienda:

  • Dirigenti
  • Quadri
  • Impiegati, Operai
  • Titolari, Amministratori, SociMembri del CDAConsulenti*
  • Familiari al seguito*
  • Dipendenti residenti all’estero*
  • Dipendenti AIRE*

*(solo per queste categorie sarà necessario, all’atto dell’adesione, fornire preventivamente l’elenco dei nominativi)

  • Caratteristiche principali

Tutte le 8 opzioni disponibili prevedono le prestazioni e servizi assicurativi tipiche delle coperture viaggi:

  • Assistenza
  • Rimpatrio sanitario senza limiti di spesa
  • Assistenza COVID-19
  • Annullamento viaggio
  • Assistenza al lavoratore in viaggio estesa anche all’auto, all’abitazione ed ai familiari
  • Innovativa componente digitale per salute e sicurezza del dipendente in viaggio
  • Estensione ai dipendenti extra UE, iscritti AIRE o altre figure come Soci, Amministratori, Consulenti, Stagisti, familiari

Tutte le opzioni, eccetto la “1” e la “4”, prevedono la copertura “Assistenza e spese mediche” anche per le patologie preesistenti e le malattie croniche.

Inoltre, alcune opzioni prevedono l’estensione a:

  • RCT personale
  • Bagaglio
  • Tutela legale
  • Infortuni

Per maggiori dettagli è possibile scaricare il relativo prospetto.

  • I costi

Il contributo per attivare il Programma Business Pass sarà pari al costo giornata dell’opzione prescelta, per un minimo di 150 gg, e sarà regolato al termine dell’annualità sulla base del numero delle giornate di trasferta in Italia e/o all’estero effettivamente espletate, qualora superiori 150 gg. Nel caso in cui il numero delle giornate sia inferiore a 150, quanto anticipato rimarrà acquisito dall’assicuratore.

La quota annuale di adesione al Fondo Previdir ammonta a € 50.

L’Azienda interessata all’adesione potrà scegliere una delle opzioni indicate; la scelta dell’opzione deve essere univoca per ciascuna categoria professionale aderente e, qualora si necessiti di avere soluzioni differenziate per categorie omogenee, sarà necessaria l’accensione di più posizioni assicurative separate.

  • App per la salute e la sicurezza del dipendente in viaggio

  • Accesso al sistema certificato ai autovalutazione sintomi
  • Video consulto medico generico
  • Cartella salute, per archiviare dati su farmaci e misurazioni
  • Passaporto sanitario, per traduzioni dei dati sanitari da condividere con i medici in loco

L’assicurato può accedere a MyClinic e scegliere di farsi ricontattare da un operatore sanitario o contattare direttamente la Centrale Operativa.

E’ previsto, inoltre, l’accesso al portale sinistri online con un solo click (single sign on).

  • Accesso a schede Paese con info su sicurezza, trasporto, profilassi, obbligo di visto, rating del Paese per la sicurezza
  • Indicatore del livello di rischio per Paese
  • Possibilità di registrare il viaggio nella App e ricevere alert h24 in caso di cambiamenti nel livello di rischio
  • In app collegamenti diretti a MyClinic, contatti telefonici della Centrale Operqativa Europ Assistance e di GardaWorld per richiedere servizi di security
Come aderire al Fondo