Il Programma di Assistenza Sanitaria Integrativa a favore della categoria dei Quadri consente alle Aziende di scegliere una fra le opzioni disponibili.

Le opzioni prevalentemente utilizzate, tuttavia, sono le seguenti:

  • opzioni F ed F3 (riservata al “single”), che garantiscono il rimborso delle spese di Ricovero, Prestazioni di Diagnostica e Terapia e Dentarie e la disponibilità di pacchetti di Prevenzione;
  • opzioni GG + (riservata al “single”) e H, che estendono la garanzia del rimborso, in misura variabile tra le varie opzioni, alle spese per: visite specialistiche, cure domiciliari, accertamenti diagnostici ed analisi di laboratorio, cure dentarie a carattere conservativo.

Previdir, inoltre, ha messo a punto una serie di opzioni per le Grandi Aziende, ossia per tutte quelle Aziende il cui numero di dipendenti (Quadri, Impiegati ed Operai) è superiore a 100 unità.

Per i Quadri che, operando alle dipendenze di Aziende che adottano il CCNL del Terziario, Distribuzione e Servizi, siano iscritti al QUAS, sono disponibili opzioni che integrano le prestazioni erogate dal QUAS, estendendo il beneficio al nucleo familiare del dipendente medesimo. In questo caso le Aziende hanno facoltà di selezionare una fra le undici opzioni integrative disponibili.

Per i Quadri che invece non adottano alcun fondo contrattuale, sono disponibili opzioni in forma completa, destinate sia al solo dipendente, che al resto del nucleo familiare. In questo caso le Aziende hanno facoltà di selezionare una delle undici opzioni in forma completa.

E’ consigliabile che la concessione del “benefit” a favore dei quadri sia disciplinata da apposito Regolamento (atto unilaterale del datore di lavoro) o Accordo aziendale, per poter usufruire dei benefici fiscali e contributivi previsti dall’art. 51, 2° comma, lett. a) del D.P.R. 22/12/1986 n. 917 (T.U.I.R.), deducibilità dei contributi entro il tetto di € 3.615,20.

  • Familiari non a carico

Il Quadro iscritto ad una qualsiasi delle opzioni disponibili potrà iscrivere al Programma di Assistenza Sanitaria Integrativa i propri familiari conviventi non a carico, utilizzando una delle opzioni descritte nel prospetto.

  • Estensione del Massimale in caso di ricovero a € 5.000.000

L’estensione del Massimale a € 5.000.000 per le spese di ricovero deve essere richiesta espressamente all’atto dell’adesione o in occasione dei rinnovi annuali ed entra in vigore al superamento dei massimali di ricovero previsti dall’opzione di base. E’ possibile, inoltre, concederla al familiare non a carico soltanto nel caso in cui ne usufruisca l’iscritto principale.

L’indennizzo della quota di spesa sarà effettuato sempre in forma rimborsuale e successivamente alla liquidazione del massimale relativo all’opzione di base prescelta.

  • Servizio di rimborso prestazioni sanitarie in forma extra assicurativa

Possono essere attivati, all’inizio di ogni anno, i rimborsi in forma diretta gestiti dal Fondo Previdir per le seguenti Garanzie/Prestazioni: 

  • Acquisto medicinali / Cure Fisioterapiche / Lenti, occhiali da vista / Visite specialistiche / Cure dentarie / Ricoveri

Tale opzione è vincolante per l’intero anno.

Possono essere valutate soluzioni differenziate con massimali diversi a seguito di particolari esigenze regolate da contratti/accordi/regolamenti aziendali. Tali massimali, cumulabili tra loro ed utilizzabili anche per annullare le eventuali franchigie e/o scoperti, possono essere attivati a richiesta dell’Azienda e comporteranno il pagamento di un importo anticipato, da corrispondersi al Fondo entro tre mesi dalla data di rinnovo o di prima iscrizione, a cui va aggiunto un contributo per spese di  gestione. 

Entro il mese di aprile dell’anno successivo alla corresponsione del massimale, Previdir provvederà ad effettuare conguagli a livello Aziendale, pari alla differenza fra quanto anticipato e quanto effettivamente liquidato, nei limiti dei massimali prescelti, detratto il contributo per le spese di gestione.

  • Modalità per la richiesta di rimborso

Quadri iscritti al QUAS: nel caso in cui l’Azienda abbia selezionato una delle opzioni integrative, l’iscritto dovrà indirizzare, in prima istanza, la propria richiesta di rimborso al QUAS, che rilascerà copia dei documenti sanitari e dei giustificativi di spesa con indicazione degli importi rimborsati; successivamente richiederà rimborso delle spese rimaste a suo carico direttamente al Fondo Previdir (al netto di eventuali franchigie e/o scoperti);

In tutti gli altri casi: il servizio di rimborso avverrà secondo le caratteristiche e le modalità del servizio messo a disposizione da Previdir.

Come aderire al Fondo
Richiedi un preventivo