Il Programma “Vita Caso Morte e Invalidità Permanente Totale” di Previdir è una copertura Vita completa, perché permette all’iscritto di ricevere un sostegno economico per affrontare le spese per cure mediche e assistenza, in situazioni di grave infermità o assicurare un futuro più sereno ai familiari in caso di decesso dell’assicurato.

Il programma garantisce la liquidazione di un capitale:

  1. direttamente  all’iscritto/assicurato, nel caso di Invalidità Totale Permanente da qualsiasi causa determinata (malattia o infortunio);
  2. ai beneficiari designati o, in assenza, agli eredi legittimi o testamentari, in caso di morte dell’iscritto/assicurato da qualsiasi causa determinata.

Il prodotto ricalca precisamente quanto determinato dal CCNL dei Dirigenti Industria, sia in termini di capitali assicurati, che in termini di condizioni (art.12 CCNL Dirigenti industria e Rinnovo CCNL Industria 2019). Per questa categoria, Previdir ha voluto estendere il capitale in “free-cover” (cioè senza alcuna documentazione sanitaria) da €300.000 ad € 400.000.

Il Programma prevede le seguenti modalità assuntive:

  • per capitali assicurati fino ad € 300.000 ( per la sola categoria “Dirigenti” tale limite è elevato fino a € 400.000) non è richiesta la presentazione di alcuna documentazione sanitaria;
  • per capitali assicurati superiori a € 300.000 e fino a € 350.000 è richiesta la compilazione del questionario anamnestico ;
  • per capitali assicurati superiori a € 350.000  e fino a € 750.000 è richiesta la seguente documentazione: rapporto di visita medica, HbA1c, CRP, acido urico, colesterolo, colesterolo HDL, trigliceridi, AST, ALT, gamma-GT, creatinina, esame ematologico completo, test HIV, test Cotinina ( per non fumatori);
  • per capitali assicurati superiori a € 750.000 e fino a € 1.000.000, in aggiunta a quanto sopra indicato: Marker dell’epatite (HBeAg e Anti Hcv), ECG (da sforzo a partire dai 50 anni), questionario finanziario;
  • Destinatari

Il programma è modulato per aderire alle specifiche esigenze delle seguenti categorie di destinatari:

Previdir, in adempimento a quanto previsto dall’art. 12 del CCNL Dirigenti Industria e successive modifiche, prevede sia in caso di morte che in caso di invalidità permanente totale, la liquidazione di un capitale variabile tra € 200.000 e € 300.000, con possibilità di aumento fino ad € 400.000 senza compilazione di alcuna documentazione sanitaria.

Punti di forza:

  • Ulteriore possibilità di estensione del capitale assicurato fino a € 1.000.000
  • Prosecuzione del rapporto di lavoro anche in caso di riconoscimento di Invalidità Totale
scopri di più

I Quadri possono avere diritto a coperture assicurative previste dal CCNL di appartenenza: CCNL dei Quadri delle Aziende Grafiche ed Editoriali; Verbale di Accordo di rinnovo 21/07/2007 degli alimentaristi.

Previdir risponde pienamente alle loro esigenze attraverso il programma che prevede sia il caso Morte, sia il caso di Invalidità Totale Permanente, integrandole con l’estensione dei capitali assicurati fino ad € 300.000, senza alcuna richiesta di documentazione sanitaria.

Punti di forza:

  • Nessuna compilazione di documentazione sanitaria per capitali assicurati fino a € 300.000,00
  • Possibilità di estensione del capitale assicurato fino a € 1.000.000,00
  • Prevista detrazione d’imposta pari al 19% calcolata su un importo massimo di € 530,00 di premio versato, ossia fino ad un massimo di € 100,70

La rendita media erogata dai meccanismi statali non è sufficiente ad indennizzare le conseguenze di eventi severi ed imprevisti (quali il decesso o l’invalidità permanente del capofamiglia) e far fronte alle esigenze dei familiari del dipendente. Previdir è il supporto ideale per colmare questo gap, offrendo alcune tra le migliori condizioni sul mercato.

Punti di forza:

  • Nessuna compilazione di documentazione sanitaria per capitali assicurati fino a € 300.000,00
  • Possibilità di estensione del capitale assicurato fino a € 1.000.000,00
  • Prevista detrazione d’imposta pari al 19% calcolata su un importo massimo di € 530,00 di premio versato, ossia fino ad un massimo di € 100,70

La rendita media erogata dai meccanismi statali non è sufficiente ad indennizzare le conseguenze di eventi severi ed imprevisti (quali il decesso o l’invalidità permanente del capofamiglia) e far fronte alle esigenze dei familiari del dipendente. Previdir è il supporto ideale per colmare questo gap, offrendo alcune tra le migliori condizioni sul mercato.

Punti di forza:

  • Nessuna compilazione di documentazione sanitaria per capitali assicurati fino a € 300.000,00
  • Possibilità di estensione del capitale assicurato fino a € 1.000.000,00
  • Prevista detrazione d’imposta pari al 19% calcolata su un importo massimo di € 530,00 di premio versato, ossia fino ad un massimo di € 100,70

e delle seguenti figure professionali:

Per gli Amministratori, Soci, Legali Rappresentanti, Titolari, il piano rappresenta un valido strumento a beneficio sia della persona (assistito), sia dell’azienda.

Tali categorie professionali possono accedere a costi e condizioni al pari dei dipendenti, con un capitale assicurato fino ad € 300.000 ( sia in caso di Morte che di Invalidità Totale Permanente) senza alcuna richiesta di documentazione sanitaria.

Ma Previdir vuole offrire una formula ancora più interessante, destinata agli Uomini Chiave: i cosiddetti Key Man.

  • KEY MAN

La ricchezza più importante di ogni azienda sono le risorse umane e tra queste spiccano quelle figure che difficilmente potrebbero essere sositutibili, per la particolarità delle funzioni che svolgono all’interno dell’azienda: gli Uomini Chiave, conosciuti come Key Man.

Ecco allora che Previdir ha voluto elaborare condizioni assuntive particolari, prime fra tutte l’estensione del capitale massimo assicurabile fino ad € 3.000.000.

Inoltre per rischi già assicurati con capitale fino ad € 1.500.000 ed età assicurativa fino a 55 anni, non è prevista nessuna modalità assuntiva.

Per gli altri casi sono previste le seguenti modalità assuntive:

  • per capitali assicurati fino a € 300.000 non è richiesta la presentazione di alcuna documentazione sanitaria;
  • per capitali assicurati superiori a € 300.000 e fino a € 350.000 è richiesta la compilazione del questionario anamnestico;
  • per capitali assicurati superiori a € 350.000 e fino a € 750.000 è richiesta la seguente documentazione: rapporto di visita medica, HbA1c, CRP, acido urico, colesterolo, colesterolo HDL, trigliceridi, AST, ALT, gamma-GT, creatinina, esame ematologico completo, test HIV, test Cotinina ( per non fumatori);
  • per capitali assicurati superiori a € 750.000 e fino a € 3.000.000, in aggiunta a quanto sopra indicato: Marker dell’epatite (HBeAg e Anti Hcv), ECG (da sfonzo a partire dai 50 anni), questionario finanziario;

Punti di forza:

  • Libera scelta della copertura: Solo rischio di Decesso o Decesso + Invalidità Totale e Permanente da ogni causa
  • Adesione fino ad un capitale di € 300.000 senza compilazione di questionari anamnestici
  • Possibilità di estensione del capitale assicurato fino a € 3.000.000
  • Vantaggi del Programma

Il modello di copertura assicurativa adottata da Previdir consente alle Aziende associate di usufruire dei seguenti vantaggi:

  • adozione di condizioni tariffarie a carattere collettivo anche per i non dipendenti ( amministratori, titolari, ecc.),
  • condizioni di assunzione dei rischi facilitate
  • programmi ad hoc per figure professionali particolari (es. Key Man);
  • il rischio di morte a causa di suicidio è in copertura senza nessuna carenza iniziale;
  • condizioni particolari per Dirigenti industriali
  • riduzione degli oneri contributivi a carico delle aziende:il datore di lavoro è assoggettato alla corresponsione del solo contributo di solidarietà del 10% sull’ammontare del contributo corrisposto al Fondo Previdir (art.6. lett. f. D.lgs 02/09/1997 n. 134);
  • l’importo del premio corrisposto alla Società assicuratrice per il tramite del Fondo Previdir fruisce della detrazione d’imposta del 19% entro il tetto annuale di € 530,00 (art. 15, lett. f, del TUIR) a favore di lavoratori sia dipendente che autonomi.
Come aderire al Fondo
Richiedi un preventivo